PAPPE, LATTE, SPUNTINI E …TISANE. I DUBBI DELLE NEOMAMME

Pappe, latte, spuntini e tisane

Parliamo di pappe, latte e spuntini. Lasciaci indovinare: stai pensando se il latte che dai al tuo bimbo sia sufficiente per assicurargli un’alimentazione completa?

La risposta è: certo che sì!

Prima che arrivi il tempo delle pappe, non c’è niente di meglio del latte per i bimbi in età da allattamento. I piccoli che prendono il latte, infatti, non hanno bisogno di acqua o tisane, tranne che in particolari situazioni, solitamente indicate dal medico.

Fidati, quindi, del tuo latte e dei consigli del medico. Il controllo periodico o anche semplicemente “a vista” del tuo bambino ti daranno già delle indicazioni affidabili riguardo alla nutrizione del tuo piccolo.

E mentre il tuo bimbo è a posto con il latte, tu cosa puoi mangiare durante l’allattamento?

  • Evita cibi piccanti e particolarmente speziati;
  • Non fare uso di aglio nella preparazione dei cibi: non fa male, ma può alterare il gusto del latte;
  • Mangia il cioccolato con moderazione;
  • Elimina per un po’ vino e alcolici, l’alcol passa nel latte

Come vedi, si tratta di semplici accortezze sempre valide in un periodo particolare come quello dell’allattamento.

Ecco, invece, una curiosità a proposito di una bevanda molto amata: la birra.

Dicevano i nostri nonni che “la birra fa latte”. È arrivato il momento di smitizzare l’antica saggezza: insomma, la birra farà pure latte, ma è alcolica, e l’alcol passa nel sangue. L’educazione ai sapori, infatti, comincia fin da subito. Abituare il tuo bambino alla genuinità fa parte di una corretta educazione alimentare che vorrai dargli a partire dallo svezzamento.

Ancora due cose fondamentali: bevi molta acqua e mantieni un’alimentazione varia e ricca di energia.

E infine: goditi il momento. Quello dell’allattamento è un momento speciale che non tornerà più e che ricorderai con amore per tutta la vita. La sensazione di vicinanza che proverai ti pervaderà di una serenità particolare che sarà tra i tuoi più bei ricordi, in futuro.

Quindi, buona pappa a tutti e due!

È già arrivato il momento del bagnetto? Scopri cosa fare con il cordone ombelicale.

a cura della dr.ssa Orsola, Neonatologa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *